Cerca in questo blog...

venerdì 20 luglio 2012

GoPro HD Hero 2 & New Dive Housing




  • Cos'è la GoPro HD Hero 2?
La Gopro HD Hero2 è ad oggi, l'ultimo modello commercializzato in casa GoPro, una novità assoluta nel mondo delle Actioncam. La qualità indiscussa delle riprese video spazza via ogni dubbio sulla superiorità qualitativa di questa piccola videcamera, sia a livello amatoriale che professionale. Le videocamere della serie GoPro sono infatti  le actioncam più utilizzate dagli atleti estremi (paracadutismo, base jumping ecc) dai registi di filmati sportivi più in genere, e da tutti gli appassionati del settore. La HD HERO2 è quindi la versione più avanzata fino ad oggi costruita. E' possibile indossarla e installarla ovunque grazie ai numerosi accessori e kit di montaggio disponibili sul mercato parallelo e dalla stessa casa costruttrice. Il case originale è impermeabile fino a 60 metri anche se non è in grado di fornire immagini correttamente a fuoco nelle riprese subacquee per le quali esiste il nuovo Dive Housing dedicato a questo tipo di attività. Questo piccolo oggetto è capace ad ogni modo di riprendere video prefessionali a 1080p con un angolo di campo massimo di 170º e foto di 11 megapixel a 10 foto al secondo, la HD HERO2 è pertanto molto versatile. In breve è la  videocamera più piccola, più leggera e tecnologicamente avanzata al mondo, in grado di riprendere filmati in Full HD permettendo così di condividere le nostre attività sportive favorite, estreme o no che siano.
La videocamera HD HERO2 è compatibile con tutti gli accessori di espansione GoPro e  i BacPac™ compresi i Wi-Fi BacPac, Wi-Fi Remote e LCD.




  • La mia configurazione per le riprese subacquee
Ho acquistato questa videocamera poichè desideravo potere riprendere le mie avventure subacquee (e non!) ma senza portarmi dietro pesanti ed ingombranti sistemi di videoripresa sub e senza rinunciare troppo alla qualità. La scelta è caduta senza molti giri proprio sulla GoPro HD Hero 2 poichè è il modello di punta e più tecnologicamente avanzato della stessa casa produttrice. E' sicuramente la actioncam più conosciuta e utilizzata al mondo. Altro motivo che ha fatto pendere l'ago della bilancia a favore della GoPro è il fatto che esistono un'infinità di accessori per l'utilizzo "terrestre" ed ultimamente stanno aumentando anche gli accessori per l'utilizzo subacqueo.
La cosa che mi ha lasciato però molto perplesso della GoPro è proprio lo scafandro originale che, seppur impermeabile all'acqua fino ad una profondità di -60m, non è in grado di restituire immagini correttamente a fuoco! Perchè non hanno curato quest'aspetto nella fase di progettazione? Mi sembra davvero incredibile! Ad ogni modo la GoPro, dopo qualche anno ha rilasciato un nuovo dive housing che consente di riprendere filmati sott'acqua restituendo finalmente delle immagini nitide. La lente piatta in vetro della custodia sub garantisce la massima nitidezza sia delle foto che dei video a tutte le risoluzioni e F.O.V. senza vignettare come capita invece con altre (non tutte) soluzioni del mercato parallelo. Anche il nuovo dive housing è impermeabile fino a -60 m, e può quindi essere utilizzato durante le immersioni, snorkeling o qualsiasi altra situazione di ripresa subacquea. L'unico neo che ho riscontrato nel nuovo Dive Housing è il fatto che l'LCD frontale viene parzialmente occultato dalla lente piatta, poco male se avete installato l'LCD bacpac, mentre il LED rosso frontale viene completamente coperto e non sarà più visibile e anche qui nessun problema insormontabile visto che ce ne sono altri 2 sugli altri lati della videocamera. Di seguito riporto la configurazione che personalmente ho allestito e che utilizzo:
  • GoPro HD Hero 2
  • LCD BacPac
  • New Dive Housing originale
  • Frame by Snake River Prototyping, in alluminio anticorodal 6061 T6 anodizzato nero a norme MIL-A-8625 per la massima durata nel tempo e resistenza all'uso
  • n° 2 I-Torch Pro 2+ Foto/Video da 800 lumen, Color Temperature 5000K - 10000K,  angolo di irraggiamento 90°, selettore potenza 100% e 50%, batterie al litio/magnesio durata 2/6 ore, resistente fino a -100m.
  • Filtro rosso ribaltabile, Backscatter Flip Magic Filter for GoPro Dive Housing 
La configurazione qui sopra elencata pesa meno di 1800g fuori dall'acqua, per me è un ottimo risultato se paragono questo sistema a una reflex con scafandro subacqueo!

Per quanto riguarda il filtro ribaltabile rosso della Backscatter, devo dire che è costruito con una qualità molto elavata. Infatti la parte del telaietto che si aggancia all'obiettivo della GoPro è realizzata dal pieno dell'alluminio e si aggancia stringendo una piccola vite a brugola. Il filtro è ribaltabile e si blocca sulle posizioni di tutto aperto e tutto chiuso per evitare di ritrovarsi il filtro che oscilla. Il tutto risulta essere molto solido e piacevolmente integrato nella struttara della piccola videocamera. Alcuni piccoli problemi nascono dopo l'installazione del filtro ovvero, il fatto che non è possibile in queste condizioni utilizzare il tappo originale per l'ottica della GoPro, a per questo problema si può risolvere mettendo come protezione un calzino in neoprene ed infine l'apertura del Dive Housing diventa difficoltosa e poco pratica poichè il telaio superiore del filtro impedisce l'inserimento del dito per fare leva sull'aggancio!Anche per quest'ultimo problema si può risolvere utilizzando qualsiasi oggetto di dimensione idonea da inserire per fare leva. Di seguito alcune foto del filtro montato:

Backscatter Flip Magic Filter - Open
Backscatter Flip Magic Filter - Closed


Alcuni esempi di ripresa (senza il filtro rosso) da me effettuati:





Ed infine Ustica nell'Agosto del 2012 con filtro rosso usato occasionalmente. Peccato che non posso caricarlo in HD a causa della scarsa banda di cui dispongo, purtroppo perde molto in bassa risoluzione.


 


  • Caratteristiche tecniche




OTTICA
    Lente professionale in vetro due volte più nitida
    Fuoco fisso f/2.
    FOV 170° (largo) anche per 1080p
    FOV 127° (medio) in 1080p
    FOV 90° (stretto)

RISOLUZIONI HD
        1080p: 1920×1080, 30FPS
        960p: 1280×960, 48FPS + 30FPS
        720p: 1280×720, 60FPS + 30FPS

RISOLUZIONI IN DEFINIZIONE STANDARD
        WVGA: 848×480, 120FPS + 60FPS

Sensore di immagine CMOS da 1/2,3" ad alte prestazioni
Sensibilità alla luce: .84 V/lux-sec
Formato video: H.264 codec, formato file .mp4
Controllo esposizione: spot, media pesata al centro
Bilanciamento bianco: automatico

FOTO
    RISOLUZIONI: 11MP, 8MP, 5 MP
    FOV: largo 170°, medio 127°
    Modi di scatto: singolo, 10 Photo Burst, Time-Lapse*, autoscatto
    * Ora supporta foto time-lapse ogni 0,5 secondi. Richiede scheda SD Classe 10.

AUDIO
    Mono, 48 kHz, AAC Compression, AGC
    Ingresso microfono stereo esterno (3,5 mm)

MEMORIA
    SDHC: fino a 32GB (Classe 4 o superiore)

TEMPI MEDI DI REGISTRAZIONE CON SCHEDA SD DA 32GB
    1080p30: 4 ore
    960p30: 6 ore
    720p60: 4 ore
    720p30: 6 ore
    WVGA 120: 4,5 ore

Cavi inclusi
    Cavo USB per ricarica e trasferimento dati

Batteria e ricarica
    Batteria al litio da 1100 mAh ricaricabile
    Carica via USB

Sistema operativo
    Microsoft Windows® Vista, 7 e successivi
    Mac OS® x 10.5 e successivi

Compatibile con tutti i BacPac GoPro.
    Wi-Fi BacPac™ e Wi-Fi Remote™ (presto disponibili)
    LCD BacPac™
    Battery BacPac™
    3D HERO® System


Download manuali in Italiano:
Download firmware:

    14 commenti:

    1. Ciao Massimo,
      ho visto il video e la qualità in HD mi sembra ottima. Si vede purtroppo la mancanza di uno stabilizzatore e il fatto che sia molto piccola la rende sensibile ai più piccoli movimenti.

      RispondiElimina
    2. Ciao Walter e grazie per il commento. Si, in effetti quello che tu dici è il primo problema che ho riscontrato. Bisogna avere una mano molto ferma ma questo è impossibile addirittura se si nuota durante la ripresa. Considera che il filmato HD originale è ancora più definito, youtube purtroppo comprime molto i video. Attendo la tua prova. A presto!

      RispondiElimina
    3. Ciao, ho visto i tuoi video, davvero belli.
      Ma il kit è già disponibile in Italia? io non riesco a trovarlo.
      E il filtro rosso?
      grazie mille
      Fabio

      RispondiElimina
    4. Ciao Fabio, grazie per il commento. Il kit l'ho preso dal rivenditore ufficiale italiano. Purtroppo al momento il nuovo case é molto richiesto ed é difficile reperirlo. Personalmente ho aspettato quasi 2 mesi. I video sono stati girati senza filtro rosso, quest'ultimo é in arrivo dall'America, in Europa ancora non é disponibile. Appena arriverà il filtro posterò il risultato in questo post.

      RispondiElimina
    5. Ciao, avrei bisogno di un suggerimento. Ho appena acquistato la hero2 e l'ho provata per delle riprese in immersione. Il risultato non è stato dei migliori in quanto le immagini sono risultate sfocate e sovraesposte. E' un problema di impostazione della macchina o è risolvibile con la lente piatta? grazie

      RispondiElimina
    6. Ciao osso767, se leggi bene il post, capirai che per avee dei filmati correttamente a fuoco occorre utilizzare il dive housing specifico per la subacquea in quanto lo scafandro originale non è idoneo per questo tipo di attività nonostante sia impermeabile fino a -60m.
      Per il fatto della sovraesposizione questa è dovuta alla scarsa dinamica del sensore della piccola camera, risolvi il problema inquadrando opportunamente la scena da riprendere.

      RispondiElimina
    7. Ciao Massimo, come te ho acquistato la gopro hero 2 per i miei sport "estremi" e ovviamente per la subacquea. Sono alla ricerca "disperata" di un sistema di supporto per la gopro e una torcia da usare come illuminatore per le riprese.
      Il tuo kit dove l'hai preso? hai altre info su dove trovare altri kit o soluzioni. La mia intenzione è di non spendere un patrimonio per "2 pezzi di ferro". :)
      Saluti e complimenti per il tuo blog

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Michele e grazie per la visita e per i complimenti. Come giustamente tu dici, questi "2 pezzi di ferro" purtroppo costano. Nel mio caso poichè si tratta di alluminio anticorodal resistente all'acqua di mare il frame è costato sulle 90€, mentre le torce essendo subacquee (fino a 100m) e foto/video costano uno sproposito rispetto a quelle "terrestri". In rete esistono numerosi kit a riguardo, ma sinceramente io ho cercato solo materiale subacqueo quindi non ho esperienza per quanto riguarda l'uso normale... dovrai "googlare un po'! I componenti del kit che ho composto provengono da più parti del globo, Francia per il frame, Canada per il filtro rosso, Italia per le torce e il dive housing. Ho poi adattato l'aggancio delle torce e assemblato il tutto da me. Una soluzione possibile in questo caso potrebbe essere l'autocostruzione! Spero di esserti stato utile. Saluti!

        Elimina
    8. Giancarlo cacciatore13 ottobre 2012 20:00

      Ciao massimo,

      complimenti per le riprese, potresti indicarmi i siti dove hai acquistato il materiale accessorio cortesemente, anche via mail se non puoi inserire i nomi sul blog.

      giancarlocacciatore@gmail.com

      Grazie

      Saluti e buone bolle!!!!

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Giancarlo, scusa il ritardo con cui ti rispondo ma sono sempre impegnatissimo.
        Ho acquistato gli accessori direttamente dalle case produttici in America e Canada, tranne che per le torce video che le ho prese in Italia. Se fai una piccola ricerca su Google trovi tutto. Saluti e buone bolle anche a te.

        Elimina
    9. buongiorno a tutti ultimamente Gbielle Milano sta producendo supporti e torce led per la Go Pro

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Si? Io non ho trovato nulla sul loro sito...

        Elimina
    10. Salve MAssimo ..ci ritroviamo spesso per le passioni comuni in vari forum... Ho anche io una go pro con la tua stessa custodia e non volevo spendere 40 euro per il filtro.. http://www.ebay.com/itm/Oculus-Red-Filter-for-GoPro-Hero2-HD2-Hero-HD-2-960-1080p-Dive-Housing-H2O-NEW-/181174574849?pt=Camera_Filters&hash=item2a2ed89f01
      Questo lo vedo realizzavbiel con la cnc... che dici?

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao scusa per il ritardo della risposta, ma sono stato parecchio tempo fuori all'estero dove non avevo possibilità di collegarmi.
        Per la realizzazione del filtro io mi farei due conti prima, perchè dovresti trovare il materiale con tolleranza ottica accettabile e della tonalità di colore corretta e non credo che sia facile reperirlo (almeno nella mia zona). Magari prendendo un bel foglio potresti realizzarne altri e a quel punto addirittura guadagnarci su ;) !

        Ciao!

        Elimina